Trucchi & consigli

In questa pagina cercheremo di spiegare i difetti più comuni sulle macchine da caffè Oscar versione 1 e le procedure per risolvere il problema.
Per quelli non in elenco si prega contattarci via email descrivendoci l'esatto sintomo,meglio se accompagnato da foto o video.
La lista dei sintomi elencati farebbe pensare che le macchine da caffè non siano affidabili, questo non è assolutamente vero, la Oscar versione 1 è una macchina in produzione da molti anni ed è molto affidabile, la lista è una raccolta dei difetti più comuni che potremmo riscontrare anche in altre macchine da caffè di questo tipo. Oltre l'80% dei difetti o sintomi è imputabile all'eccessiva presenza di calcare nell'acqua

Sarebbe molto interessante da parte di chi si accinge a effettuare la riparazione da solo capire il funzionamento della macchina da caffè con caldaia e scambiatore di calore, in questo link lo schema idraulico semplificato 
La parte centrale è la caldaia, al suo interno troviamo lo scambiatore di calore e la resistenza di riscaldamento. La caldaia è riempita d'acqua fino a circa 2/3 della sua capacità, l'acqua viene riscaldata dalla resistenza,
L'acqua in ebollizione serve per generare vapore e contemporaneamente per scaldare l'acqua all'interno dello scambiatore di calore, l'acqua calda dello scambiatore di calore sarà quella occorrente per l'estrazione del caffè.
Cosa accade alla prima messa in funzione della macchina da caffè ?
La caldaia è vuota d'acqua, la sonda del livello dell'acqua in caldaia rileva che non c'è acqua in caldaia e quindi la centralina elettronica fa attivare la pompa che succhierà acqua dalla tanica.
Il percorso dell'acqua sarà: Tanica, Elettrovalvola 2 vie, ingresso caldaia (vedere foto, freccia VERDE acqua FREDDA per caricare acqua in caldaia)
La caldaia si riempirà d'acqua fino a toccare la sonda del livello d'acqua, nel momento che l'acqua toccherà la sonda il ciclo di pompaggio acqua e riempimento caldaia si arresterà ed inizierà la fase di riscaldamento ( la tensione elettrica passerà attraverso il pressostato, il termofusibile e infine andrà ad alimentare la resistenza elettrica)
La fase di riscaldamento sarà di circa 7-8 minuti, in questo tempo la pressione interna della caldaia salirà fino a 1.4 Bars, il pressostato essendo tarato a 1.4 Bars interromperà la tensione elettrica che va ad alimentare la resistenza elettrica, ovviamente se la resistenza elettrica non viene più alimentata la pressione interna della caldaia subirà un lento abbassamento, il pressostato percepirà questo abbassamento e si riattiverà facendo arrivare di nuovo tensione elettrica alla resistenza elettrica. I tempi ON saranno di circa 20 secondi e i tempi OFF circa 180 secondi.
L'acqua calda della caldaia scalderà l'acqua entro contenuta nello scambiatore di calore
Nella macchina è presente uno circuito idraulico "termosifonico", questo circuito è necessario per scaldare il gruppo caffè.
Essendo il gruppo caffè distaccato dalla caldaia il gruppo caffè sarebbe "freddo", il circuito termosifonico fa circolare perennemente l'acqua attraverso il gruppo caffè, in questo modo il gruppo caffè è caldo anche quando la macchina è in standby
Percorso dell'acqua calda per estrarre il caffè: nel momento che si spinge il pulsante erogazione caffè viene azionata la pompa, l'acqua passerà attraverso il raccordo doppio dell'elettrovalvola 2 vie, passerà attraverso la valvola di ritegno, l'acqua spingerà l'acqua presente nello scambiatore di calore, contemporaneamente all'azionamento del pulsante erogazione caffè viene attivata anche l'elettrovalvola 3 vie, l'elettrovalvola 3 vie si apre facendo passare l'acqua calda attraverso il gruppo caffè

 Circolazione acqua: freccia BLU acqua FREDDA, freccia ROSSA acqua CALDA, freccia VERDE acqua FREDDA per caricare acqua in caldaia, freccia FUCSIA acqua CALDA e FREDDA miscelata direzione gruppo caffè

1) acqua fredda che proviene dalla pompa
2) acqua fredda che esce dal raccordo doppio
3) valvola di ritegno internamente al raccordo, l'acqua può trascorrere un una sola direzione, verso il basso
4) acqua miscelata calda e fredda che va in direzione del gruppo caffè per l'effetto termosifonico
5) ingresso acqua fredda nello scambiatore di calore
5A) uscita acqua calda dallo scambiatore di calore
8) uscita acqua calda direzione gruppo caffè
6) uscita acqua fredda dall'elettrovalvola 2 vie per riempimento caldaia
7) ingresso acqua fredda per riempimento caldaia
 Oscar water circulation

 

5A) uscita acqua calda dallo scambiatore di calore
8) ingresso acqua calda gruppo caffè

 Oscar up

 

 4) acqua CALDA e FREDDA  miscelata direzione gruppo caffè

Oscar up

 


 Si prega fare attenzione alla tensione elettrica presente all'interno della macchina da caffè, procedere sempre in assenza di tensione elettrica !!
Le informazioni sono state elaborate soltanto a scopo informativo, non si garantisce l'accuratezza e l'integrità delle informazioni riportate e pertanto si declina ogni responsabilità per eventuali problemi o danni derivati
 


EVENTUALI PROBLEMI CHE POSSONO RISCONTRARSI NELLE OSCAR, PARAGRAFI


1) Il led "mancanza acqua in vaschetta" è acceso nonostante che la tanica acqua sia piena
2) Il caffè è tiepido (fare riferimento anche alle regole fondamentali)
3) Esce acqua dalla lancia vapore
4) Il caffè è freddo (la pompa funziona, la spia della resistenza rimane sempre accesa)
5) Il caffè è freddo (la pompa funziona, la spia della resistenza rimane sempre spenta)
6) Fuoriesce vapore dalla valvola di sicurezza
7) Esce poca acqua dal gruppo caffè 
8) Esce molto vapore dal gruppo caffè
9) Non esce vapore dalla lancia vapore
10) Troppa acqua nella baccinella di recupero
11) Sostituzione della guarnizione del gruppo caffè
12) La Oscar fa saltare il differenziale del quadro elettrico di casa
13) Procedura di decalcificazione NON UFFICIALE dello scambiatore di calore


  
1

 

 

Il led "mancanza acqua in vaschetta" è acceso nonostante che la tanica acqua sia piena


click here to enlarge

Probabilmente si è formata una bolla d'aria sul circuito idraulico. 
Procedere in uno dei due modi sottodescritti:
1) Estrarre e reinserire velocemente la tanica dell'acqua per 3-4 volte
oppure
2) Lasciare il pulsante erogazione caffé premuto, premere e rilasciare ripetutamente e velocemente l'interruttore generale per almeno 4-5 volte

click here to enlarge

TOP- INDEX


  
2

 

 

 

 Il caffè è tiepido (fare riferimento anche alle regole fondamentali) : 

La temperatura della caldaia è troppo bassa. 
Probabile causa: La sonda del livello dell'acqua è andata fuori taratura (ciò dipende dalla naturale deformazione del teflon dovuto alla temperatura e al lungo funzionamento) e la caldaia si è riempita troppo d'acqua 

Procedura:
La prima cosa che si deve fare è quella di svitare leggermente il dado, successivamente spingere in fondo la sonda.
Utilizzare sempre due chiavi, una chiave tiene serrato un dado e l'altra chiave svita il dado
Tenere fermo il dado indicato nella freccia gialla, allentare il dado indicato nella freccia rossa

Click here to enlarge 


Una volta che è stata spinta a fondo la sonda, riavvitare il dado.

click here to enlarge

    

Successivamente si deve svuotare la caldaia dall'acqua.
Per fare questo accendere la Oscar lasciando il rubinetto del vapore aperto.
Quando inizia a uscire acqua dalla lancia vapore spegnere subito la Oscar, staccare la spina della corrente, togliere il serbatoio dell'acqua e inclinare la Oscar verso di se.

click here to enlarge

A questo punto deve uscire molta acqua e vapore dalla lancia vapore, lasciare la Oscar inclinata fino a quando non esce più acqua e vapore.
Quando non uscirà più acqua e vapore rimettere la Oscar in posizione normale, asciugare bene la Oscar, rimettere il serbatoio pieno d'acqua e riaccendere la macchina da caffè. La pompa si metterà in funzione per riempire la caldaia

Altra causa che potrebbe fare riempire troppo la caldaia: l'elettrovalvola 2 vie, cod. 04100005, non chiude bene, alcune gocce d'acqua riescono a passare dalla elettrovalvola 2 vie, goccia dopo goccia la caldaia si riempirà in modo eccessivo. Per verificare che l'elettrovalvola 2 vie funzioni bene staccare il tubo indicato nella foto sottostante 

click here to enlarge

Test da effettuare a macchina fredda ! Premere l'interruttore erogazione caffè, se l'elettrovalvola funziona bene NON DEVE USCIRE nessuna goccia dal raccordo dell'elettrovalvola

Altra causa che potrebbe influenzare sul caffè tiepido è l'ostruzione dello scambiatore di calore, leggere paragrafo dedicato alla decalcificazione 

TOP - INDEX


  
3

 

 

Esce acqua dalla lancia vapore

Probabile causa: 
Elettrovalvola 2 vie otturata dal calcio oppure (raramente) avvolgimento dell'elettrovalvola interrotto.
Prima di procedere alla sostituzione dell'elettrovalvola a 2 vie fare la procedura come descritto nella sezione "il caffè è tiepido"
TOP - INDEX


  
4

 

 

Il caffè è freddo (la pompa funziona, la spia della resistenza rimane sempre accesa)
Probabile causa: Resistenza difettosa, cod. 14100040, o termofusibile difettoso, cod. 09500014
Con un multimetro, scala Vac, fare queste misurazioni: posizionare i puntali del multimetro sui capi della resistenza, si deve leggere 220 Volt AC, la tensione è presente ?

click here to enlarge

Se è presente disconnettere i faston della resistenza e i faston del termofusibile, ai capi della resistenza dovremmo leggere circa 40 ohm, ai capi del termofusibile dovremmo leggere 0 (zero ohm), da qui fare la sostituzione dell'elemento difettoso.

click here to enlarge

TOP


  
5

 

 


Il caffè è freddo (la pompa funziona, la spia della resistenza rimane sempre spenta
Probabile causa: il pressostato è difettoso, disconnettiamo i faston del pressostato e andiamo a misurare con un multimetro il valore in ohm, se il valore letto è ohm infinito il pressostato, cod. 09200014, è difettoso, se il valore letto è 0 (zero) ohm il pressostato non è difettoso

click here to enlarge

click to enlarge


Da qui la strada per trovare il difetto, la mancata rilevazione della tensione elettrica ai capi della resistenza risulta più complessa, in ogni caso è consigliabile mettere in corto circuito MOMENTANEO i due fili che vanno al pressostato, a volte (anche se il pressostato risulterebbe non difettoso) il pressostato sotto tensione potrebbe dare false misurazioni.

Clicca per ingrandire

Appurato che anche mettendo in corto circuito i due fili non arriva tensione alla resistenza il difetto potrebbe avere due origini:
Scheda elettronica difettosa (purtroppo non c'è modo di fare verifiche se non sostituendola) oppure che la scheda elettronica possa andare in protezione.
Quali sono i motivi per cui la scheda elettronica va in protezione ?
La prima causa (la più evidente) è la mancanza d'acqua nella tanica, ma di questo ce ne accorgiamo facilmente, il led mancanza acqua si accende
La seconda causa è un poco più complessa: all'accensione la Oscar va a verificare che ci sia acqua sufficiente nella caldaia, per questo la centralina mette in funzione per un istante la pompa, se c'è una ostruzione la pompa emetterà un rumore sordo, la circolazione d'acqua si interrompe e il led segnalazione mancanza acqua si illuminerà, da questo la centralina non farà erogare tensione per la resistenza elettrica.
Possiamo raggruppare questo difetto con un altro sintomo:
la spia della resistenza si accende per un attimo e subito dopo si spegne
La pompa si mette in moto, poco dopo lampeggia la spia mancanza d'acqua.
Come possiamo verificare se la circolazione d'acqua è regolare ?
Tutti i test devono essere fatti a macchina con caldaia fredda.

clicca per allargare


Per prima cosa vediamo se la pompa spinge acqua, svitiamo il raccordo, come in figura sottostante, dell'elettrovalvola 2 vie, facciamo erogare acqua tramite il pulsante di erogazione, se la pompa funziona l'acqua dovrà uscire dal tubo di teflon.

clicca per allargare


Raccordiamo nuovamente il tubo e disconnettiamo il filo della sonda del livello dell'acqua come da figura sottostante

click here to enlarge

 

accendiamo la Oscar, si sentirà immediatamente che la pompa si mette in funzione e che l'acqua uscirà dal raccordo indicato nella figura sottostante

clicca per allargare

se l'acqua esce dal raccordo l'elettrovalvola è funzionante
In questo caso si deve cercare il guasto nell'ostruzione dei raccordi come in figura sottostante

clicca per allargare


Se l'acqua non esce il difetto è da ricercare nella bobina dell'elettrovalvola interrotta, elettrovalvola intasata dal calcare, scheda elettronica che non funziona.

TOP - INDEX


Seguono due video per mostrare come accedere facilmente all'interno della Oscar e della sostituzione della resistenza


 


TOP - INDEX


  
6

 

 

Fuoriesce vapore dalla valvola di sicurezza
Le cause che principalmente fanno uscire vapore dalla valvola di sicurezza sono due:
Pressostato difettoso o valvola di sicurezza difettosa, quasi sicuramente sarà il pressostato che è difettoso
La sostituzione del pressostato o della valvola di sicurezza è molto semplice, vedere video


TOP


  
7

 

 

Esce poca acqua dal gruppo caffè (si presume che il filtro caffè sia pulito, che la doccia del gruppo caffè sia pulita)
Probabilmente è otturata l'elettrovalvola a 3 vie.
- Sfilare il tubo trasparente, svitare il dado di fissaggio dell'elettrovalvola a 3 vie, 

clicca per allargare

 

- Sfilare la bobina e svitare le due viti di fissaggio, 

clicca per allargare


- Accendere la Oscar e premere l'interruttore per fare il caffè, immediatamente dovrà uscire acqua dal foro inferiore del gruppo erogatore

clicca per allargare


Se l'acqua esce la pompa funziona, lo scambiatore di calore e i tubi sono liberi.
- A questo punto svitare il cilindro e pulire accuratamente

clicca per allargare

 

clicca per allargare

 Fare molta attenzione a che il foro indicato nella foto sia libero completamenbte
- Rimontare

TOP - INDEX


  
8

 

 


Esce molto vapore dal gruppo caffè:

Se la macchina è accesa da molto tempo senza essere stata utilizzata è normale che fuoriesca vapore anzichè acqua.
Dal momento che abbiamo premuto il tasto erogazione caffè potrebbe uscire vapore per 4-5 secondi


Perchè questo fenomeno ? Nel circuito idraulico ci sono due tubi che portano acqua al gruppo caffè, il circuito "termosifonico". Nei due tubi c'è perennemente acqua che circola, inevitabilmente nei due tubi ci sarà anche vapore, quando noi spingiamo il tasto erogazione caffè spingeremo anche vapore. Il vapore uscirà per alcuni secondi dopodichè uscirà normalmente acqua.

NON E' NORMALE CHE ESCA SEMPRE VAPORE, quale è la causa che fa uscire sempre vapore ?
Probabilmente è rotta la valvola di ritegno, cod. 01000090, rompendosi la valvola il circuito idraulico si scarica e si formerà molto vapore

Valvola di ritegno

 I pezzettini della plastica potrebbero andare nel circuito idraulico, in alcuni casi si potrebbe otturare l'elettrovalvola 3 vie, potremmo avere poca acqua che esce dal gruppo caffè oppure che acqua non esca affatto. Seguire la procedura sopra descritta per controllare il buon funzionamento 

TOP - INDEX


  
9

 

 

Non esce vapore dalla lancia vapore (la spia della resistenza si spegne normalmente)

la causa probabile è da ricercare nel rubinetto vapore e più precisamente nella valvolina, questa valvolina, individuabile dal colore verde, si "incolla"
Svitare il dado del tubo di rame proveniente dalla caldaia, premere leggermente sulla valvolina di colore verde, riavvitare il dado
Segue video


Video per vedere come si accede al rubinetto vapore per effettuare la sostituzione degli O'ring di tenuta, del pistoncino, del perno del rubinetto


 Altra causa per cui non esce vapore dalla lancia è l'usura del perno del rubinetto vapore, cod. 07300358 oppure del pistoncino di chiusura, cod. 98008004

TOP


  
10

 

 

Troppa acqua nella baccinella di recupero
Probabilmente la valvola neplax, codice 98120001, è difettosa

TOP - INDEX


  
11

 

 

Sostituzione della guarnizione del gruppo caffè (di proposito abbiamo fatto il video usando materiale che normalmente abbiamo in casa)


  

TOP - INDEX


 

  
12

 

 

La Oscar fa saltare il differenziale del quadro elettrico di casa.
Evidentemente c'è un componente elettrico della Oscar difettoso, ipotesi 1, oppure se il differenziale salta dopo che la Oscar è arrivata a temperatura, ipotesi 2, c'è una una perdita d'acqua che va a bagnare un componente elettrico.
Il componente elettrico difettoso ha una perdita verso massa, a volte la perdita è di pochi ohm e a volte la perdita è di migliaia di ohm
Nella Oscar ci sono pochi componenti elettrici: elettrovalvola 2 vie, elettrovalvola 3 vie, resistenza di riscaldamento, pressostato, scheda elettronica.
Tutti i test dell'ipotesi 1 che andremo a fare devono essere fatti con spina della Oscar staccata dalla presa elettrica.
Munirsi di un multimetro, selezioniamo su OHM per la massima portata dello strumento, nei multimetri digitali l'LCD non visualizzerà nessun valore se la resistenza è infinita, vedi immagine
NOTA: in mancanza di multimetro possiamo stabilire ugualmente quale è il componento difettoso. Scollegare il componente uno alla volta (resistenza, ellettrovalvola 2 vie, elettrovalvola 3 vie, pressostato (sempre con i due plug del componente staccati), innestare la spina e vedere se il differenziale salta. se non salta passare al componente successivo fino a trovare quello difettoso

Multimeter

Oppure visualizzerà una X resistenza, nella immagine sottostante abbiamo simulato un corto circuito, la resistenza ohmica che leggiamo è 000

Multimeter short circuit

Dobbiamo verificare che tra un capo dei componenti sopracitati e massa (telaio della Oscar, caldaia della Oscar o meglio ancora plug centrale della spina elettrica) non ci sia nessuna resistenza ohmica, la resistenza misurata deve essere infinita
E' importantissimo staccare i due plug che alimentano i componenti elettrici che andremo a misurare altrimenti le misure saranno errate e falsate
Iniziamo dall'elettrovalvola 2 vie,

click here to enlarge

stacchiamo i due plug,

click here to enlarge

misuriamo la resistenza elettrica come descritto e verifichiamo la resistenza ohmica letta.

click here to enlarge

Ricordiamo che la resistenza letta deve essere infinita, se per contro si legge qualche migliaio, o meno, di ohm l'elettrovalvola 2 vie è difettosa.
Stessa operazione dovrà essere fatta sugli altri componenti elettrici sopracitati fino a quando non troveremo quello che ha una perdita verso massa

PRESSOSTATO

click here to enlarge

click here to enlarge

ELETTROVALVOLA 3 VIE

click here to enlarge

click here to enlarge

click here to enlarge

RESISTENZA ELETTRICA

click here to enlarge

click here to enlarge

A volte può accadere che per una perdita d'acqua l'acqua stessa vada all'interno della scheda elettronica facendo saltare il differenziale, nella stragrande maggioranza dei casi è sufficiente asciugare bene la scheda con un asciugacapelli evitando così la sostituzione della scheda elettronica 

 TOP - INDEX

  
12

 

 

Questo paragrafo spiega la procedura di decalcificazione

Procedura NON UFFICIALE raccomandata dalla Nuova Simonelli per la decalcificazione della caldaia della Oscar e della Musica

Se si utilizza acqua a basso contenuto di calcare o acqua filtrata dalle caraffe filtranti il calcare che si depositerà nella caldaia e nello scambiatore di calore sarà molto contenuto.
Potremo effettuare la decalcificazione ogni 6 mesi con una miscela di acido citrico e acqua.
La Oscar, o la Musica, è una macchina da caffè con scambiatore termico, la caldaia è utilizzata per produrre vapore, nella caldaia si depositerà poco calcare.
Per contro il calcare si depositerà nello scambiatore di calore, il calcare nel tempo otturerà lo scambiatore di calore.
La procedura che andremo a descrivere servirà a eliminare i residui di calcare depositati nello scambiatore di calore
Prima di cominciare la procedura è INDISPENSABILE disconnettere le connessioni dell'elettrovalvola a 2 vie, è sufficiente disconnettere un solo filo (blu o rosso non ha importanza)  

Oscar

 Top della OSCAR vers 1

 

Top della OSCAR vers 1 



 

 
OSCAR vers II  


 

Musica
MUSICA


Sciogliere bene 150-200 grammi di acido citrico in 1,5 litri di acqua calda, versare la miscela nella tanica acqua della macchina da caffè.
Azionare l'interruttore erogazione caffè fino a quando non avremo fatto uscire dal gruppo caffè circa 0,4 litri d'acqua.
Aspettare 5-10 minuti e ripetere l'operazione fino a fare uscire ancora 0,4 litri d'acqua dal gruppo caffè
Aspettare ancora 5-10 minuti e ripetere le operazioni fino a quando non avremo più acqua nella tanica.
A questo punto riempiamo completamente la tanica con acqua senza nessun altro additivo, azioniamo l'interruttore erogazione caffè fino a fare defluire completamente tutta l'acqua contenuta nella tanica.
Riempiamo nuovamente la tanica acqua aggiungendo del bicarbonato di sodio, un piccolo cucchiaio è sufficiente.
Il bicarbonato di sodio serve a neutralizzare gli eventuali residui di acido citrico che potrebbero essere ancora presenti nello scambiatore di calore

TOP - INDEX